Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Andare in basso

Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da MapercomWeb il Dom Ott 11, 2009 4:48 am

Il signor Rossi stamattina ha voglia dare uno sguardo a internet ,accende il suo pc e apre il suo browser preferito,si collega all’homepage del suo provider. Appaiono subito alcune immagini e i titoli delle news.Il signor Rossi fa click su una foto per accedere alle altre immagini,ma si apre una finestra popup che avverte che e necessario abbonarsi per visualizzare il resto delle foto,”non posso mica abbonarmi per quattro immagini” pensa il povero Rossi .Allora desiste e decide di leggere le news,c’è una notizia che lo incuriosisce,decide allora di approfondire e fa click sul link ,ma ecco un altro avviso che avverte di abbonarsi al servizio se si vuole ricevere tutte le news. Rossi non ne può proprio più,chiude la pagina e va a vedere cosa sta succedendo sul suo forum,c’è un post a cui vuole rispondere e ,per rendere più efficace la risposta,vuole inserire un video di yuotube, però non appena carica il video ,viene avvisato che youtube è un servizio a pagamento. Il signor Rossi,infatti,si era dimenticato che da un po’ di tempo, l’inserimento di video sui forum e sui siti in generare ,richiede di pagare una somma mensile. Sempre più sconsolato,chiude il browser , spegne il computer e se ne va a fare una bella passeggiata e mentre cammina pensa con nostalgia a quando internet era un’isola felice dove l’informazione e la cultura erano completamente gratuite.

Un racconto di fantascienza direte voi! Non proprio,perché andando avanti di questo passo,in un futuro non molto lontano, internet non sarà più fruibile se non dietro al pagamento di abbonamenti e licenze varie. A riprova del fatto è di pochi giorni fa la notizia che prossimamente la maggior parte dei video di youtube non sarà più gratuita,il leader dei portali video ,infatti,è in trattativa con tre maggiori studi cinematografici.Se consideriamo anche il tentativo di imbavagliare il web con assurde censure,allora i tempi stanno diventando veramente cupi. Come diceva qualcuno: meditate gente,meditate.

Scritto da TECNICO71/Maurizio
avatar
MapercomWeb
Admin
Admin

Messaggi : 416
Punteggio : 36854
Data d'iscrizione : 05.10.09
Età : 47
Località : Caserta
Compleanno : 08.05.71
Lavoro : Elettronica,Webmaster

Visualizza il profilo http://www.videogamescreed.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da snake664 il Gio Ott 07, 2010 2:15 pm

Youtube fallirebbe se facesse pagare tutti i video o facesse pagare per pubblicarne.
Nascerebbero siti clone che non chiedono niente.

Ebay per difendersi dall'attacco di Subito.it solo qua in italia ha aggiunto una pagina di annunci gratuiti, ovviamente è ben diverso il tipo di acquisti possibili. Con il sistema dei feedback ebay ha creato un modo per capire di chi ci si può fidare e di chi no.
Se subito.it si evolvesse aggiungendo feedback, registrazioni utente restrittive, ed un prezzo minore di ebay, ebay italia dovrebbe veramente preoccuparsi perchè ci si fiderebbe a far viaggiare la merce anche da e verso utenti registrati su subito.

Sono piccoli esempi per dare l'idea.

Una decina di anni fa, quando per le ricerce usavo il 56k e la banda era poca, mi rodevo il fegato a caricare tutte le immagini e fallire sempre le ricerche di Excite oppure di Altavista, Virgilio, Yahoo!
Poi per caso cliccai su un banner pubblicitario, cosa era questo motore di ricerca così veloce e preciso? Google!
Da allora non ho più cambiato, ma a quei tempi era una versione proprio arcaica, posso dire che si è evoluto sotto i miei occhi, ed oggi banda larga o no google è veloce, preciso, funzionale come nessun altro.
Microsoft li ha copiati con [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ma google è google.
Con queste storielle voglio solo dire che la rete è fatta di persone che non sono stupide, se qualcuno vieta di fare qualcosa, o te la vuole far pagare per forza la rete cambia e si organizza in modo diverso.

Ringraziamo più che altro il software GPL e Open Source senza il quale anche questo sito e questo forum non esisterebbero perchè sarebbe dovuto toccare pagare anche il forum e la piattaforma, oltre che i DNS e il servizio di hosting.
avatar
snake664
Spettro
Spettro

Messaggi : 11
Punteggio : 29041
Data d'iscrizione : 07.10.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da babbin_gyver il Ven Ott 08, 2010 7:21 am

io dico solo una cosa "CHE SCHIFO" non aggiungo nient'altro per non altewrarmi più del dovuto sennò spaccherei tutto.quando si pagherà più dell'abbonamento di internet dato dal proprio gestore io chiudo i battenti e buonanotte.
aveva ragione 1 filosofo ora non ricordo il nome.
ma disse queste parole." non sò come si combatterà la prossima guerra mondiale ma sò come saranno le armi dopo quella guerra--- le fionde" ho detto tutto tutto ciò che ha un inizio ha pure una fine"
avatar
babbin_gyver
Utente Super
Utente Super

Messaggi : 550
Punteggio : 30076
Data d'iscrizione : 30.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da snake664 il Ven Ott 08, 2010 1:05 pm

Beh, certo, senza poi dimenticare che alla fine anche i costi di connessione non sono quel gran che (dove c'è la possibilità di farla sta ca..o di connessione) dove vivo io neanche l'adsl ci hanno portato, ne funzionano bene le reti dati dei cellulari, quindi ho dovuto costruire una rete tutta mia con il WIFI, altrimenti i megabit me li sognavo ancora oggi dopo 2 anni che è in funzione la mia rete...
Come si dice siamo Italiani e sappiamo arrangiarci per fortuna e se Maometto non va alla montagna la montagna va da Maometto... Very Happy
avatar
snake664
Spettro
Spettro

Messaggi : 11
Punteggio : 29041
Data d'iscrizione : 07.10.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da MapercomWeb il Ven Ott 08, 2010 9:18 pm

Le uniche reti veramente libere son o quelle peer to peer, dove per così dire i computer sono collegati direttamente, ma anche queste sono soggette al provider che può chiuderci la connessione quando gli pare e piace, guardiamo la Cina ad esempio, è bastato un intervento del governo per oscurare internet. Potremo parlare di un internet veramente libero solo se cambia l'architettura della rete, con i computer veramente collegati tra loro e non tramite le note società che ci consentono l'accesso alla rete.

_________________
avatar
MapercomWeb
Admin
Admin

Messaggi : 416
Punteggio : 36854
Data d'iscrizione : 05.10.09
Età : 47
Località : Caserta
Compleanno : 08.05.71
Lavoro : Elettronica,Webmaster

Visualizza il profilo http://www.videogamescreed.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da snake664 il Dom Ott 10, 2010 9:18 am

Beh, allora collegatevi alla mia MAN, ma non lo potete fare se non siete entro 15km! Però non ho i DNS!
avatar
snake664
Spettro
Spettro

Messaggi : 11
Punteggio : 29041
Data d'iscrizione : 07.10.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Internet:fine della navigazione libera e gratuita.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum