La Radiazione della Via Lattea.

Andare in basso

La Radiazione della Via Lattea.

Messaggio Da MapercomWeb il Mar Ott 20, 2009 1:35 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


La Radiazione della Via Lattea non è dovuta alla Materia Oscura

Come sulla scena del delitto la prova del Dna può scagionare l’indiziato su cui si erano concentrati i principali sospetti di colpevolezza, così nel mezzo della Via Lattea il telescopio INTEGRAL per lo studio dei raggi gamma ha smontato un’affascinante teoria su cui gli astrofisici avevano puntato. La teoria per cui sarebbe stata la materia oscura la causa della strana radiazione proveniente dal centro della nostra galassia. E invece no. La materia oscura, quell’esotica, inafferrabile forma di materia, mai osservata finora che costituirebbe circa il 23% dell’Universo, non c’entra nulla con questa strana radiazione sprigionata nel cuore della Via Lattea. I dati raccolti dall’osservatorio orbitante dell’ESA, analizzati da un gruppo di scienziati della University of California di San Diego, indicano che il vero responsabile dell’emissione è un altro.

Il fenomeno della radiazione è noto dagli anni Settanta e diverse congetture sono state formulate per spiegare l’asimmetria lungo il disco galattico. Il punto fermo era solo uno: che ci dovesse essere un’abbondante produzione di positroni al centro della galassia. Ma quale fosse la sorgente restava un mistero. Solo oggi INTEGRAL, grazie alla sua straordinaria risoluzione spettrale e spaziale, merito di sofisticate strumentazioni realizzate con un importante contributo italiano, ha permesso di risolvere l’enigma e confutare definitivamente l’ipotesi finora ritenuta più plausibile, quella appunto che chiamava in causa la materia oscura.

Invece, i positroni (particelle analoghe agli elettroni ma con carica positiva) che emettono questa radiazione provengono in realtà da una fonte completamente diversa e molto meno oscura: l’esplosione di stelle massicce, che si lasciano alle spalle una scia di elementi radioattivi, dal cui decadimento hanno origine le particelle di antimateria.

A portare fuori strada gli scienziati è il fatto che questa radiazione galattica fosse osservata in posti che non coincidono con la distribuzione nota delle stelle. Ma come ogni bravo detective che si rispetti, INTEGRAL ha smascherato le false apparenze. Come spiegato in un articolo pubblicato sulla rivista Physical Review Letters, gli astronomi hanno mostrato che i positroni generati dal decadimento radioattivo possono viaggiare per grandi distanze, allontanandosi dal disco galattico. Alla luce di questa scoperta, la materia oscura è ufficialmente discolpata.


Boss/Asi
avatar
MapercomWeb
Admin
Admin

Messaggi : 416
Punteggio : 36214
Data d'iscrizione : 05.10.09
Età : 47
Località : Caserta
Compleanno : 08.05.71
Lavoro : Elettronica,Webmaster

Visualizza il profilo http://www.videogamescreed.com/

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum